Home  
  
  
    Capelli sani dopo le ferie
Cerca

Pettinature
Bellezza dei capelli
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Capelli sani al rientro dalle vacanze

Con l'arrivo dell'autunno, i nostri capelli cadono come foglie morte. Se queste cadute stagionali durano solo alcune settimane, sono comunque sufficienti per colpire il morale. Come combattere le cadute? Controllando rigorosamente la propria igiene di vita. Per aiutarti, segui i 6 consigli degli specialisti del capello.

Capelli sani dopo le ferie
© Getty Images

Quando l'organismo è affaticato e trascurato, le prime cellule a soffrirne sono le cellule a rinnovamento rapido, quelle della pelle e dei capelli. Conseguenza? Se i tuoi capelli cadono troppo all'inizio della stagione, devi prestare particolare attenzione alla tua igiene di vita.

1. Controlla il tuo regime alimentare

Il regime alimentare corretto per i tuoi capelli deve apportare quotidianamente i cinque componenti alimentari di cui i capelli non possono fare a meno: Proteine; Zolfo; Zinco; Ferro; Vitamine del gruppo B.
Nella hit parade del regime capelli, due sono i prodotti di spicco dell'alimentazione: il tuorlo d'uovo e le lenticchie. Entrambi contengono in notevole quantità questi cinque elementi indispensabili.
Ma attenzione: questo regime impone anche di evitare l'assunzione di grassi saturi.
Consuma salumi in minima quantità (tranne il prosciutto cotto), limita i cibi dei fastfood, i grassi cotti, i dolciumi e gli zuccheri bianchi, il pane bianco, gli eccessi di alcol, e così via….

2. Alt allo stress!

Lo stress è il nemico numero 1. Quando si manifesta, scatena, a livello del cuoio capelluto, una serie di reazioni, come la compressione dei vasi sanguigni, un minore irroramento delle radici, la stimolazione degli ormoni androgeni... Con il passare del tempo, queste reazioni conducono all'assottigliamento e alla caduta prematura dei capelli.

Se non riesci a mantenere i nervi saldi di fronte alle tensioni quotidiane, fai una cura a base di magnesio: è un regolatore naturale dell'eccitabilità nervosa, un eccellente antistress.

3. Stop al fumo

Tra gli altri danni, il fumo riduce l'elasticità dei vasi sanguigni, particolarmente stretti e numerosi a livello del cuoio capelluto. Il fumo può, dunque, ridurre sensibilmente il flusso di sangue verso le radici dei capelli. Per i tuoi capelli, cinque o sei sigarette sono il massimo che poi concederti. Ecco una nuova buona ragione per smettere!

1 Capelli sani dopo le ferie - continua ►

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te