Home  
  
  
    Come avere capelli perfetti?
Cerca

Pettinature
Bellezza dei capelli
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Come avere capelli perfetti?

I capelli sono, per qualsiasi donna, un punto irrinunciabile del proprio look, veri e propri strumenti di seduzione. Per sentirti bella, curali e falli apparire in piena salute. Certo, se la tua acconciatura fosse naturalmente e senza alcuno sforzo assolutamente perfetta sarebbe un sogno... Ci sono invece alcune regole da rispettare per sfoggiare capelli da fata. Ecco le tappe essenziali per contrastare la mancanza di volume, di brillantezza, o i capelli che si spezzano facilmente. Denis Holbecq, parrucchiere ambasciatore di L’Oréal Professionnel, ci svela come avere capelli perfetti.

Come avere capelli perfetti?
© Getty Images

SOS capelli grassi: che fare?

Quando i capelli sono grassi, si pensa che lavarli più spesso possa risolvere il problema. Al contrario, moltiplicare i lavaggi accentua l’effetto grasso.

Per Denis Holbecq, occorre praticare  un vero e proprio rito al momento dello shampoo: “L’ideale per i capelli grassi è applicare lo shampoo sui capelli secchi al livello delle radici, e di massaggiare per circa 2 o 3 minuti”. Bisogna poi lasciare in posa 5 minuti prima di passare al vero shampoo sotto alla doccia.

Infine l’esperto raccomanda un risciacquo con acqua tiepida in diversi tempi: si comincia con un’emulsione sulla parte alta della testa, poi sulle lunghezze e sulle punte prima di sciacquare tutto, senza strofinare (lo strofinamento stimola le ghiandole sebacee che generano sebo e danno un aspetto grasso).

Se le radici sono grasse e le punte secche, l’esperto consiglia di applicare un siero nutritivo, sui capelli umidi al livello delle punte, poi prima dell’acconciatura. “Se le punte sono davvero rovinate, si può anche provare una maschera per capelli danneggiati, circa una volta alla settimana, unicamente sulle lunghezze”, spiega Denis.

La buona idea dell’esperto: metti qualche goccia di olii essenziali di lavanda e di arancio in una noce di shampoo,  ha delle proprietà astringenti che aiutano i capelli a regolare la produzione di sebo.

Sos capelli secchi e danneggiati: che fare?

Le tinte, il caldo e il freddo, l’inquinamento, i prodotti liscianti sono tutti elementi aggressivi che mettono a dura prova la salute del tuo capello.

Per limitare i danni o trovare una soluzione, l’esperto propone di applicare un olio prima dello shampoo, lasciando in posa i capelli avvolti in un asciugamano caldo, per un’idratazione ottimale.

Denis Holbecq aggiunge: “Per non rovinare ulteriormente il capello, evita di lisciarli o di dargli una piega, al momento dell’asciugatura. Conviene asciugarli sulle lunghezze, perchè esattamente come la pelle, il tuo capello ha bisogno di dolcezza!”. Se sono veramente rovinati, applica un siero, sempre in posa con un asciugamano caldo, ogni 15 giorni.

Infine, gli olii essenziali sono sempre una valida possibilità: “Se hai il cuoio cappelluto secco, infiammato, applica olii essenziali astringenti. Invece se cerchi, al contrario, di stimolarlo, punta  piuttosto su olii essenziali al té verde o al gelsomino da applicare prima dello shampoo”.

Il consiglio dell’esperto: In particolare quando i capelli sono fragili cerca di utilizzare delle cure che prevedano un basso quantitativo di silicone, esso crea una pellicola attorno alla fibra capillare che può ostacolare l’efficacia della cura. Per l’acconciatura, l’utilizzo di una piastra a vapore è l’ideale. Permette di lisciare le squame facendo penetrare i prodotti in profondità.

SOS capelli spenti: che fare?

A volte i capelli anche in piena salute appaiono spenti. Il nostro esperto, Denis Holbecq propone di utilizzare un olio per ridare brillantezza al capello: “Si privilegia l’olio rispetto al siero perchè dà più brillantezza”.

Per ottimizzare gli effetti dell’olio per capelli, l’esperto consiglia di lasciarlo in posa come una maschera per 1 o 2 ore prima della doccia. Per aumentare i suoi effetti, si applica su capelli secchi prima di raccoglierli con un asciugamano caldo e umido attorno alla testa. Questa tecnica del “bagno di vapore” permette ai principi attivi di penetrare.

Si può anche ripetere la stessa operazione ma lasciando, questa volta, il prodotto in posa tutta la notte. Questo rituale è efficace per i capelli naturalmente spenti o rovinati, che siano secchi o misti. Da evitare sui capelli grassi.

La buona idea dell’esperto: per un effetto brillante, applica l’olio per capelli sempre dalla radice verso le punte. Al momento della piega, si applica con un pennello (quello per applicare il fard è perfetto), camuffando i ricci per una lucentezza assicurata!

SOS capelli piatti: che fare?

L’effetto del capello senza volume, appiccicato al viso è spesso causato dall’utilizzo di prodotti non adatti al proprio capello. Per Denis, quando il capello manca di volume, “i sieri e gli olii sono da evitare. Hanno la tendenza ad appesantire il capello e non fanno che peggiorare la situazione”.

La soluzione per nutrirli? Utilizza un latte per capelli. Efficace quanto un olio o un siero, è molto più leggero, scompare velocemente penetrando in profondità per un risultato ottimale.

Il consiglio dell’esperto: Se i capelli sono allo stesso tempo spenti e senza volume, non esitare ad aggiungere qualche goccia di olio direttamente nel prodotto per la piega, per esempio nella mousse volumizzante, limitando l’effetto pesantezza.

  • Siero, olio o latte: cosa scegliere per un capello perfetto?
    Il siero: è una cura riparatrice che è preferibile utilizzare durante un trattamento specifico. Ha un effetto instantaneo, ma è solo parzialmente efficace.
  • L’olio per capelli: apporta brillantezza e morbidezza al capelli. Ha un effetto preventivo e curativo a lungo termine se utilizzato ogni giorni.
  • Il latte per capelli: nutritivo quanto l’olio, si utilizza quotidianamente. Indicato per capelli grassi o senza volume perchè grazie alla sua texture leggera, non appesantisce l’acconciatura.

Anna Sophie Savenier

Ringraziamento speciale: Denis Hobecq, ambasciatore di L’Oréal Professionnel

Commenta
22/06/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te