Home  
  
  
    I capelli in estate
Cerca

Pettinature
Salute dei capelli
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La salute dei capelli in estate

Mantenere dei bei capelli in estate è un esercizio facile da realizzare se si rispettano alcune regole per la loro cura. Sapere come gestirli, quello che fa bene o che detestano, servirà a proteggerli dalle aggressioni. Scopriamo insieme i diversi consigli di Hélène Clauderer, specialista del capello.

I capelli in estate
© Getty Images

Quando sono esposti al sole, al vento e al mare, i nostri capelli non sono tutti uguali.
Tutto quello che devi sapere per non sbagliare.

Tutti i capelli amano il sole

In quantità ragionevole, il sole è eccellente per tutti i tipi di capelli. Conferisce loro riflessi unici, che ci danno, unitamente all'abbronzatura, un aspetto pieno di salute, che rimanda agli altri l'idea che le nostre vacanze sono perfettamente riuscite e che nessun parrucchiere non è in grado di riprodurre artificialmente. Il sole aiuta anche il calcio a fissarsi per il tramite della vitamina D e attiva la circolazione delle migliaia di piccoli vasi che irrorano il cuoio capelluto. In una parola, il sole fa crescere i capelli più in fretta e più forti: se vuoi farti crescere i capelli, quello delle vacanze estive è il momento giusto.

Ma attenzione all'overdose

Se oggi siamo più diffidenti dell'azione del sole sulla pelle, dimentichiamo ancora troppo spesso che anche il cuoio capelluto è costituito da pelle. Una dimenticanza che può costarci cara.
- Seccando l'epidermide e modificando il pH naturale del cuoio capelluto, i raggi infrarossi scatenano spesso la formazione di forfora, proprio come la pelle che si spela.
Il minore dei male, secondo il parere di Hélène Clauderer.
- A parere dell'esperta, più grave e anche più subdolo, è l'effetto provocato dai raggi solari che, in seguito a un'esposizione troppo prolungata rallentano l'evacuazione degli acidi grassi contenuti nel sebo. Questi acidi stagnano sotto l'epidermide, trasformandosi presto in tossine, che comprimono e intralciano l'attività delle radici.
Meno ben irrorati, i capelli rischiano di assottigliarsi e persino di cadere qualche settimana dopo.

Cosa fare

È semplicissimo: copriti la testa ogni volta che rimani a lungo al sole perché nessun prodotto per capelli è in grado di prevenire il problema. E, se i tuoi capelli tendono a cadere troppo in autunno, sappi che le cadute autunnali possono quintuplicarsi proprio in seguito alle imprudenze commesse in estate.

Commenta
30/07/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Bellezza

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te