Home  
  
  
    I rimedi per i capelli disidratati
Cerca

Pettinature
Cura dei capelli
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I rimedi per i capelli disidratati

Esposta al sole, la chioma si rovina. Per curarla, rigenera il cuoio capelluto e nutri lo stelo dei tuoi capelli.

I rimedi per i capelli disidratati
© Getty Images

Proprio come la pelle, i capelli vanno protetti dal sole, che aggredisce la cuticula, il loro strato esterno. Quando è sana, le scaglie di quest'ultima sono piatte lungo lo stelo del capello. Seccati dai raggi solari, le scaglie si indeboliscono e si sfaldano. Da allora, la cuticula rovinata non gioca più il suo ruolo protettore e i raggi UV si attaccano alla corteccia, il cuore del capello. L’acqua contenuta naturalmente evapora, la cheratina perde le sue proteine e i pigmenti di melanina vengono alterati. Il capello disidratato richiede cure particolari.

Lo shampoo dolce, la prima tappa della cura del capello

Una volta ben districati, i capelli vanno lavati in acqua tiepida. Secondo la lunghezza dei capelli, misura la quantità di shampoo da utilizzare per un solo lavaggio. Se non è necessario applicarne molto, in compenso è molto utile massaggiare dolcemente per un minuto capelli e cuoio capelluto. Togliere tutti i residui permette di lasciar respirare la fibra del capello e di ridare brillantezza e luminosità ai capelli. Detergenti e idratanti, i nuovi shampoo sono arricchiti con ingredienti emollienti che compensano gli effetti della disidratazione e agiscono come un trattamento. Dopo lo shampoo, sciacqua i capelli.

Il trattamento rigenerante, indispensabile per ripristinare le scaglie protettrici

Una volta lavati i capelli, occorre reidratarli e nutrirli in profondità per ristabilire la barriera protettrice, richiudendo le scaglie della cuticula. Con o senza risciacquo, i prodotti rigeneranti per capelli richiedono un tempo di posa cha varia dai tre ai quindici minuti. Il trattamento si distribuisce con l’aiuto di un pettine a denti larghi che passa attraverso i capelli senza strapparli. Secondo la natura e lo stato del capello, fragile o ruvido, si utilizzerà un trattamento riparatore tutti i giorni o due o tre volte alla settimana per arginare rapidamente la disidratazione.

Saphia Richou

Commenta
16/08/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te