Home  
  
  
    Come si mette lo smalto?
Cura delle mani
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Operazione unghie perfette

In estate più che mai le mani sono al centro dell’attenzione e l’industria della bellezza offre ormai smalti dalle texture infinite. Ecco come scegliere quello più adatto e applicarlo in modo impeccabile.

Come si mette lo smalto?
© Getty Images

La bella stagione è finalmente arrivata e sugli scaffali delle profumerie occhieggiano allettanti smalti dai mille e uno colori. Uno più accattivante dell’altro. Al punto che può risultare difficile acquistarne uno, anche perché spesso viene da chiedersi se certe nuance possano essere adatte alla propria carnagione, alla forma delle unghie e, perché no, alle diverse situazioni. Senza contare che applicare smalti dai colori intensi può sembrare più complicato. Perciò abbiamo pensato di offrirvi qualche consiglio utile per fugare il timore di fare pasticci.

Impara a scegliere il colore dello smalto

Di questi tempi l’imbarazzo della scelta coglie ben prima di dedicarsi alla manicure. Ma basta tenere a mente poche regole base per non perdere tempo prezioso in profumeria.

Tanto per cominciare l’arrivo della bella stagione apre le porte ai colori più accesi e alle nuance pastello, mentre in inverno si possono preferire le texture più scure. E poi potete abbinare il colore delle unghie a quello del make-up o del vestiario. Sempre tenendo conto che, come per l’abbigliamento, è meglio riservare i look più eccentrici per il tempo libero e preferire quelli più classici per le situazioni formali e il lavoro.

Detto questo, se l’intento è quello di rendere più belle le vostre mani, è una buona idea scegliere la tonalità tenendo conto del colore della pelle. Per esempio, a una carnagione chiara si abbinano perfettamente toni pastello, il classico rosso o, se volete osare un po’ i blu e il bordeaux scuro o il nero. Il blu dona anche a una pelle olivastra, così come il ruggine, il verde scuro, l’oro e il marrone cioccolato. Infine, per esaltare una mano abbronzata, grigio, marrone e verde scuro rendono bene, ma anche rosa e viola chiaro possono essere un’ottima scelta. Evitate invece oro e argento, piuttosto puntate su un bronzo metallizzato. Altro fattore determinante può essere la forma delle unghie: se le vostre sono a matrice larga, potete farle sembrare più affusolate usando colori scuri; al contrario, quelle strette chiedono colori chiari e accesi.

4 trucchi per mettere bene lo smalto

Una volta scelto lo smalto da indossare, non resta che passare all’azione. Innanzitutto dovrete lavorare comode, sedetevi dunque di fronte a un tavolo e preparate di fronte a voi tutto ciò che occorre (solvente e cotone, base trasparente, smalto, top coat ecc.).

  1. Una volta fatta la manicure e rimosso perfettamente eventuale smalto precedente, è finalmente il momento di applicare quello appena scelto. Passate sempre per prima cosa uno strato di base trasparente – meglio se indurente e nutriente – a scopo protettivo, per evitare che le unghie ingialliscano e uniformarne la superficie.
  2. Quando la base sarà asciutta, agitate bene la boccetta dello smalto prescelto per eliminare eventuali bolle d’aria e uniformare il colore. Tenendo il pennellino tra pollice e indice, iniziate ad applicare lo smalto sulle unghie in questo modo: una pennellata al centro, una a destra e una a sinistra. Cercate di lasciare circa un millimetro di bianco ai lati, per far apparire l’unghia più affusolata e fate attenzione a prelevare con il pennellino la giusta quantità di “vernice”: prenderne troppa significa correre il rischio che si creino bollicine d’aria, mentre se ne applicherete troppo poca si vedranno le strisciate del pennello.
  3. Lasciate asciugare e, se necessario, procedete con una seconda passata.
  4. A questo punto non resta che applicare il top coat, per rendere le vostre unghie più lucide e far durare più a lungo il “duro lavoro” appena compiuto. Unica accortezza, non passatelo più volte sullo stesso punto per evitare che porti via parte del colore sottostante.

Come avere unghie perfette

Se non avete pazienza, esistono spray asciuganti per smalto o appositi apparecchi asciugasmalto. In alternativa, potete semplicemente sfruttare l’aria fredda del vostro asciugacapelli.

Scegliete sempre smalti di qualità, riducono il rischio di far ingiallire le unghie e danno risultati molto più soddisfacenti, anche perché risultano più semplici da applicare.

Infine, se amate la french manicure, ma temete sia troppo difficile da realizzare in casa, acquistate uno dei kit appositi in commercio: lo smalto bianco avrà un pennello più sottile, per renderne più semplice l’applicazione sul bordo superiore dell’unghia, inoltre spesso contengono delle “linee guida” che permettono di velocizzare l’operazione.

Cecilia Lulli

Scritto da

Commenta
17/06/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Bellezza

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te