Home  
  
  
    La depilazione definitiva
Quale depilazione scegliere?
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La depilazione definitiva

Abbasso i collant! Fuori c'è il sole e le nostre gambe sognano l'aria aperta. Ma come è possibile sbarazzarsi definitivamente dei peli superflui? Con il laser la speranza è a portata di mano. Ecco di cosa si tratta.

La depilazione definitiva
© Getty Images

Se non esiste il modo di farla finita coi piccoli peli che non mancano mai ma esistono almeno due modi che li fanno sparire definitivamente: la depilazione elettrica e il laser.

Quali tecniche esistono?

- L'epilazione elettrica: in questa tecnica epilatoria si usa un piccolo ago dotato di un mini-elettrodo che si fa scivolare lungo ogni pelo. Si fa quindi partire una scarica elettrica che permette di distruggere il bulbo del pelo, impedendo ulteriori ricrescite. Il metodo è lungo: una seduta permette di trattare soltanto una piccola zona e, nonostante i progressi, c'è sempre il rischio di una piccola cicatrice.

- L'epilazione con il laser: Messo a punto una decina d'anni or sono, i laser si sono progressivamente sostituiti all'epilazione elettrica. Più rapidi, permettono di trattare grandi superfici come le gambe, con risultati soddisfacenti. Il laser produce un fascio di luce assorbito dai punti più scuri, in questo caso i peli. Una volta toccato, il pelo ed il suo bulbo vengono distrutti. Il principio spesso del metodo spiega come questa sia particolarmente adatta alle donne con pelle chiara e peli scuri. Su una pelle ambrata o molto scura c'è il rischio delle depigmentazione.

Tuttavia una nuova generazione di laser, dotati di un'estremità raffreddata costantemente per evitare di toccare la pelle, offre nuove prospettive. Per le donne bionde o rosse, i peli a volte troppo chiari non fermano il fascio del laser. Una prima seduta permetterà di poter valutare i risultati ed eventualmente se non sia il caso di orientarsi verso una depilazione elettrica.

Si può eliminare tutto in una seduta?

No. Il pelo conosce 3 fasi nella sua vita: nasce e cresce, poi rimane stazionario prima di morire e quindi viene rimpiazzato da una nuova crescita. Ovviamente, non tutti i peli sono sincronizzati. Ognuno, indipendentemente dagli altri, porta avanti il proprio piccolo ciclo di vita.

Dopo una prima seduta al laser, la maggior parte dei peli che erano ad uno stadio finale sono stati eliminati, ma per gli altri bisogna ancora aspettare un mese prima di sottoporsi ad una nuova seduta. Sulle gambe, l'inguine e le ascelle, bastano da 3 a 5 sedute per ottenere risultati soddisfacenti. I baffetti sono molto fini ed il ciclo di vita del pelo è molto meno lungo e basteranno quindi poche sedute.

I risultati sono definitivi?

Per quanto i risultati di questa tecnica siano impressionanti, non permettono un'epilazione totale e definitiva. Per quanto il laser elimini un gran numero di peli, non li elimina comunque tutti. Nel migliore dei casi, alla fine del trattamento l'80% dei peli non ricrescerà più. Infine, bisogna anche sapere che il laser non mette al riparo da un'eventuale crescita di peli dovuta all'età. In effetti, con l'avvicinarsi della menopausa avvengono dei cambiamenti ormonali che possono avere conseguenze sulla peluria.

Si tratta di un metodo doloroso?

Un po' lo è, ma è comunque facilmente sopportabile. Il dolore che accompagna il passaggio del laser assomiglia a quella che si sente durante un'epilazione classica con la cera. La depilazione del labbro superiore è particolarmente spiacevole, perché è una zona particolarmente sensibile e molto reattiva. Alle ascelle e all'inguine l'intensità del dolore è maggiore che non sulle gambe, perché in queste parti del corpo la densità dei peli compresa in un centimetro quadrato è molto elevata.

Quali sono le controindicazioni?

Il sole è nemico del laser: per evitare ogni rischio di depigmentazione, non bisogna cominciare il trattamento se sei appena tornata dalle vacanze e hai la pelle abbronzata. Dopo il trattamento bisogna aspettare almeno un mese prima di poter tornare al sole: la pelle è stata resa più fragile e possono comparire delle chiazze brune. Bisogna evitare il laser anche se si sta facendo un trattamento a base di farmaci fotosensibilizzanti.

A chi rivolgersi?

Scegli il dermatologo. Non solo il trattamento verrà effettuato sotto controllo medico, ma inoltre questi specialisti della pelle sono abituati ad usare il laser. Nota bene che solo i medici sono abilitati a lavorare con un laser. I saloni estetici che propongono una depilazione definitiva non usano un laser ma una lampada. Se sul risultato non c'è paragone (la lampada non impedisce la ricrescita dei peli), c'è comunque una forte probabilità di farsi delle bruciature.

Quanto costa?

Mento/labbro superiore: da 76 a 110 € a seduta.
Ascelle/inguine: da 122 a 153 € a seduta.
Mezza gamba/Gamba intera: da 305 a 380 € a seduta.
Schiena: da 580 a 730 € a seduta.

Commenta
17/02/2016
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te