Home  
  
  
    10 trucchi per organizzare un matrimonio no stress
Sposa in forma
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Come organizzare un matrimonio no stress

Scegliere il giusto abito da sposa, abbinare i fiori nel modo corretto, andare a caccia della bomboniera che metta tutti d’accordo: organizzare un matrimonio significa pensare a queste e ad altri mille particolari. Se poi il Matrimonio da organizzare è il tuo, ad un certo punto potresti sentirti sopraffatta dall’ansia e dallo stress…

10 trucchi per organizzare un matrimonio no stress
© Getty Images

Scegliere il giusto abito da sposa, abbinare i fiori nel modo corretto, andare a caccia della bomboniera che metta tutti d’accordo: organizzare un matrimonio significa pensare a queste e ad altri mille particolari. Se poi il Matrimonio da organizzare è  il tuo, ad un certo punto potresti sentirti sopraffatta dall’ansia e dallo stress…

Tutto questo è normale. Il giorno del Matrimonio è considerato il più importante della propria vita ed in effetti lo è, perché in quel giorno ti troverai di fronte al tuo partner per giuragli  amore eterno e per iniziare con lui la vostra nuova vita insieme. Tutto questo è già di per se fonte di grande stress, non hai certo bisogno di essere messa in difficoltà da una lista di invitati, dal menù e dalla musica da scegliere.

Ecco 10 trucchi/consigli per evitare al massimo lo stress in vista del giorno del Matrimonio.

1. La prima cosa da fare, quando si organizza un Matrimonio perfetto, è avere tutto l’evento sotto controllo in maniera organizzata e metodica. Organizzati con un quaderno dove annotare ogni cosa, gli appuntamenti, le idee, foto di abiti o acconciature, ma anche la lista degli invitati, i preventivi e una tabella del budget. Avere tutto organizzato sembra superfluo e noioso, ma è di grandissima importanza, perché ti permetterà di non dimenticare nulla e di avere controllare in ogni momento lo stato di avanzamento dei preparativi. Non vorrai di certo avere quella spiacevole sensazione di star dimenticando qualcosa di importante e non ricordare cosa, che spesso si traduce nel sogno ricorrente di presentarsi all’altare in lingerie.

2. Spesso ci sono tutta una serie di omaggi per gli ospiti da tenere sotto controllo, dai segnaposto allebomboniere, dalle bottoniere ai libretti messa. Per ridurre il livello di stress, assegna ad una persona di fiducia il compito di occuparsi di tutte queste cose, di portarle al posto giusto nel momento giusto e di assicurarsi che vengano distribuite correttamente. Il giorno del tuo Matrimonio non avrai certo il tempo di andare a sistemare i segnaposto al Ristorante o di distribuire i coni riso agli ospiti.

3. Quando andrai ad ordinare le partecipazioni o le bomboniere, è sempre importante ordinarne più di quelle che consideri strettamente necessarie. Spesso degli ospiti si aggiungono all’ultimo momento, oppure si fanno errori con le partecipazioni ed è meglio avere qualche pezzo in più che subire lo stress di dover rimediare all’ultimo momento qualcosa che potrebbe essere irrimediabile.

4. Può capitare che un parente, uno zio appassionato di fotografie o uno che ama cantare l’opera lirica, si offrano di occuparsi di questo o quell’aspetto relativo al Matrimonio. A meno che il tuo budget sia davvero risicato o che hai la certezza dell’infinita professionalità dell’amico o parente, declina l’offerta con un gentile, ma deciso “no”. Avere la certezza di essersi affidate a professionisti del settore riduce notevolmente il livello di stress, perché in te sarà radicata la convinzione di essere nelle mani di persone che sanno quello che fanno, perché lo fanno tutti i giorni. Gli imprevisti capitano, ma i professionisti sono preparati anche a quelli.

5. I bambini sono bellissimi e dolcissimi, ma potrebbero rivelarsi catastrofici o pestilenziali e non vorrai certo che la vostra festa venga rovinata da piccolini che si annoiano a morte e, per ovviare a questo, decidano di mettersi a correre a destra e sinistra come indemoniati. Se sapete di avere, tra i vostri ospiti, un gruppo di bambini, è consigliabile pensare di organizzarsi con una (o due, se il numero dovesse richiederlo) baby sitter che intrattenga i bambini con qualche gioco. Acquista dei quaderni da colorare, pacchi di colori a cera, qualche gioco da fare in gruppo e chiedi al Ristorante di prevedere una piccola area dove i bambini potranno divertirsi senza diventare molesti.

6. Per ridurre al minimo il livello di stress da preparativi, sarebbe consigliabile prevedere la consegna dell’abito, delle bomboniere, delle scarpe, del tableau, dei coni riso e quant’altro non meno di un mese prima delle nozze, in modo da avere tutto il tempo per rimediare ad eventuali sviste o errori senza ridursi a corse dell’ultimo minuto. Inoltre avere tutto pronto ad un mese dal Matrimonio ti aiuterà a rilassarti e a fare sonni tranquilli e ristoratori.

7. Quando prendete accordi con i diversi fornitori, la cosa migliore è senz’altro quella di scrivere, sui contratti che andrete a firmare, ogni singolo dettaglio, senza tralasciare nulla. Questo vi darà la certezza di ricevere il servizio per il quale andrete a pagare, o, al peggio, di rivalervi col fornitore in caso di disservizi o mancanze.

8. E’ importante sapere che qualcosa, sfortunatamente, potrebbe anche andare storto all’ultimo momento. Per evitare crisi di panico, l’ideale è organizzarsi con un kit di emergenza, da consegnare alla testimone o alla mamma, contenente un paio di collant di riserva, spille di emergenza, il make up per eventuali ritocchi, lo spazzolino e il dentifricio, un deodorante, un paio di assorbenti e qualunque altra cosa ritenga possa servire in caso di emergenza. Anche in questo caso, essere preparati non potrà che farti sentire più tranquilla.

9. Ci sono ragazze, bravissime ad organizzare da sole le proprie Nozze, che però sottovalutano l’importanza di una persona che coordini le varie fasi della giornata e lo spostamento degli ospiti. La verità è che una sposa, il giorno del Matrimonio, dovrebbe essere concentrata a godersi il momento, a viversi intensamente le emozioni di un giorno così importante, senza doversi preoccupare del fatto che un prozio si è perso per strada o a verificare che il Ristorante rispetti gli accordi presi. Se hai una amica affidabile e precisa, puoi delegarle alcuni compiti, altrimenti perché non pensare a pagare una coordinatrice di eventi solo per la giornata speciale?

10. Assicuratevi di avere sempre sotto controllo il budget, sapendo in partenza di che somma potete disporre e avendo ben chiaro chi pagherà cosa. Parlate con le rispettive famiglie separatamente, in modo da non creare imbarazzi e da poter parlare con chiarezza, per capire come e quanto i vostri genitori interverranno nella spesa totale, se penseranno loro a pagare direttamente i fornitori o se consegneranno a voi l’intero budget da amministrare. Ritrovarvi alla fine con conti che non tornano, senza sapere chi deve pagare cosa e con quali soldi farlo non è bello, ma solo stressante.

Come vedete, ci sono molti modi per ridurre lo stress dell’organizzazione del Matrimonio, affinchè riusciate a godervi appieno le emozioni e la bellezza del vostro meritatissimo Grande Giorno.

A cura di Nozzefurbe

Commenta
28/11/2011
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te