Home  
  
  
    La pietra di allume
Cerca

Cure per la pelle
Sudorazione e deodoranti
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Deodranti: la pietra di allume

Più l'entusiasmo suscitato dall'approccio ecologista si diffonde, più i prodotti biologici o naturali vengono apprezzati. È il caso della pietra di allume, che, seppure ben nota da secoli, non è mai stata così di moda come oggi.

La pietra di allume
© Getty Images

Questa grossa pietra che assomiglia a un blocco di cristallo grezzo, solo meno brillante, non ha ancora finito di far parlare di sé. Del resto, tutti i suoi estimatori te lo diranno: provala e non te ne separerai! È vero che, se all'inizio è spesso oggetto di un certo scetticismo canzonatorio, la pietra di allume si rivela essere una delle soluzioni più naturali a numerosi problemi, come la sudorazione o le irritazioni e pustole dovute alla rasatura. Naturale, efficace e sana, cosa chiedere di più?

Pietra di allume, dalle mille virtù

Questo minerale (solfato doppio di alluminio e potassio), il cui nome significa "sale" in greco (als, alos), è stato impiegato per secoli sia per migliorare la qualità della tintura dei tessuti sia per garantire una protezione duratura alle abitazioni in legno. Se oggi la pietra di allume torna a essere oggetto di interesse, è perché si è imposta come la soluzione naturale e salutare contro la traspirazione eccessiva e i cattivi odori.

Applicata umida sulle ascelle, la pietra di allume, astringente e antisettica, deposita un sottile strato salino sulla pelle in grado di limitare la sudorazione e combattere i batteri che provocano i cattivi odori. Decisamente economica (una pietra di 240 grammi può durare diversi anni!), ecologica (perché priva di confezione e di emanazioni di gas), sana in quanto 100% naturale e inodore, viene perfettamente tollerata e garantisce molte ore di protezione. Anche se tante marche biologiche la presentano come priva di sali di alluminio, la pietra di allume ne contiene eccome! Questi sali sono presenti nella sua forma sia naturale (sale doppio di alluminio e potassio) sia sintetica (sale di ammonio e alluminio, detto allume di ammonio), ed è proprio questo aspetto a garantirne l'efficacia.

Grazie a queste stesse proprietà astringenti e antisettiche, la pietra di allume permette anche di evitare la comparsa di pustolette e peli incarniti dopo la depilazione. Inoltre, è cicatrizzante, quindi ideale per calmare l'irritazione dovuta al rasoio e bloccare le piccole emorragie.

Come si usa la pietra di allume?

La pietra di allume grezza o levigata deve essere applicata sulle zone da trattare dopo averla bagnata con acqua fredda. Asciugala bene dopo ogni utilizzo e, come per un classico deodorante a sfera, considerala un prodotto igienico a uso personale. Sbadati e sbadate, girate al largo perché la pietra di allume grezza è un minerale fragile e non sopravvivrà alle cadute sulle piastrelle del bagno! Nonostante ciò, siccome la pietra di allume possiede quasi tanti usi quante forme, ognuno deve trovare quella che fa al caso suo:

• In pietra grezza: per i puristi estimatori della pietra di allume nella sua forma originale, esiste proprio una versione della pietra grezza in confezione grezza, venduta in un piccolo cofanetto o in un sacchetto, e in diversi tagli (da 70 a 240 grammi).

• In blocco levigato a forma di lingotto: venduta sotto forma di un piccolo lingotto e a volte abbinata a una base identica a un portasapone, questa versione si presenta estremamente pratica per adattarsi a tutte le zone del corpo e garantisce una buona presa con la mano. Può però essere scivolosa una volta bagnata.

• In blocco levigato a forma di cilindro: in genere chiusa in un tipo di confezione identico a quello dei deodoranti in stick, questa versione portatile della pietra è ideale da conservare in viaggio all'interno di una trousse cosmetica, perché protetta dal proprio contenitore.

• In polvere: viene generalmente impiegata come un talco da cospargere nei punti in cui si vuole impedire la formazione dei batteri responsabili dei cattivi odori, ovvero sui piedi o sotto le ascelle, ma anche nelle calze e dentro le scarpe.

• In spray: questo formato pratico, facilmente trasportabile in borsa, e soprattutto molto meno fragile, è l'ideale per i ritocchi discreti nel corso della giornata ed è fortemente raccomandato a coloro che vogliono scoprire l'efficacia della pietra di allume.

Anne-Flore Gaspar

Commenta
03/07/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te