Home  
  
  
    Truccare e camuffare
Cerca

Difetti cutanei
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Truccare e camuffare

Couperose, angioma, eczema, psoriasi…queste imperfezioni sono acerrimi nemici della pelle e talvolta minano anche la nostra autostima. Perché non camuffarle utilizzando un trucco adatto? Conosciamo insieme le spiegazioni di una professionista.

Truccare e camuffare
© Getty Images

Lo scopo del trucco correttivo è camuffare nel modo più discreto possibile i difetti, spiega Joëlle Nonni,truccartice presso i laboratori medici dele terme di Avène-les-Bains. 

Trucco correttivo

Troppo spesso le persone che soffrono di imperfezioni cutanee tendono ad applicare un spesso strato di fondotinta, che non fa altro che attirare lo sguardo degli altri. Nel nostro laboratorio insegniamo ai pazienti come truccarsi in meno di quindici minuti in modo che possano farlo tutte le mattine senza perdere tempo. I risultati che si ottengono in termini di qualità della vita sono enormi. Una volta truccati, abbiamo una migliore immagine di noi stessi. Alcune persone, di quelle che fuggivano prima al contatto con il mondo esterno, ritrovano finalmente fiducia in loro stesse, osano di nuovo uscire ed entrano in contatto con gli altri.

Verde e rosso, giallo e viola

Il principio del trucco correttivo è semplice e si basa su contrasti cromatici ben noti agli artisti: il verde applicato sul rosso dà il grigio, la stessa cosa accade quando si applica il giallo sopra il viola. Lo scopo, quindi, è utilizzare il colore adatto per mascherare la lesione. Se si tratta di un angioma, di una couperose o di una macchia di eczema, si prenderà una matita o uno stick di colore verde per coprire la parte da nascondere. Nel caso di varici o ecchimosi, si utilizzerà lo stick di colore giallo.

Si applica sopra un apposito fondotinta resistente al calore e all'acqua, con un indice di protezione solare. Questo fondotinta va applicato in piccolissima quantità, preferibilmente con una spugnetta precedentemente inumidita con uno spray di acqua termale. Continua Joëlle Nonni: Il fatto di inumidire la spugna permette un trucco molto più leggero e naturale. Il fondotinta viene applicato stendendolo attorno alla lesione e tamburellando sulla zona da correggere peri depositare uno strato più spesso per ottenere un colorito perfettamente uniforme). Il tocco finale sarà di applicare una cipria compatta utilizzando un pennello per opacizzare il fondotinta e fissarlo.

Viso e corpo

Il principio vale per il viso ma anche per il corpo: Insegno alle donne, così come agli uomini, a truccarsi le braccia e le caviglie per mascherare, ad esempio, una macchia di psoriasi o una bruciatura. Questo permette di indossare gonne, mostrare le braccia o mettersi in costume in estate. Siccome il fondotinta è resistente all'acqua, è anche possibile fare il bagno, facendo attenzione quando ci si asciuga a non strofinarsi sulle zone truccate.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Bellezza

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te