Home  
  
  
    Scegliere il rossetto giusto
Cerca

Trucco delle labbra
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Come scegliere il rossetto giusto

Dal red carpet alle strade cittadine, il rossetto si impone come il tocco finale di un make-up riuscito. Discreto di giorno e ultra-glamour di sera, il rossetto è l'alleato di un aspetto curato e femminile. Stick, rossetto tradizionale, gloss o rossetto liquido, le nuove texture hanno invaso gli espositori delle profumerie.

Scegliere il rossetto giusto
© Getty Images

Allora, come operare una distinzione e come scegliere il proprio rossetto? Per aiutarci a scovare il rossetto ideale, Peggy Albes, truccatrice di Make Up Forever, ci prodiga i suoi migliori consigli per una bocca da star!

Quale rossetto scegliere se sei bionda?

Sono azzeccati: i rossetti che giocano la carta della trasparenza, soprattutto in inverno. Conferiscono freschezza al tuo make-up e ti regalano un aspetto da bambolina. Opta per un rosso rosato, un rosa fresco o un fucsia. In estate, usa tonalità aranciate (corallo o mandarino), che sublimano il tuo incarnato abbronzato e ti conferiscono un bell'aspetto!

Da evitare: i rossetti opachi e i rossi intensi, da riservare alle grandi occasioni perché conferiscono un aspetto decisamente sofisticato, too much per il quotidiano. Da bandire le tonalità scure in generale, come vinaccia, bordeaux, cioccolato, poco delicate.

I prodotti ottimali: punta su un rossetto in formato tradizionale dalla texture leggera e idratante che colori intensamente le tue labbra, senza un effetto corposo. Per una bella consistenza delle labbra, scegli uno stick con effetto curativo (nonostante il suo colore leggero).

Quale rossetto scegliere se sei mora?

Sono azzeccati: i rossetti che illuminano le labbra. In estate come in inverno, abbellisci la tua bocca con colori caldi, brillanti e luminosi, come il rosso, l'arancione, il bordeaux o il rosa. Danno verve al tuo look ed eliminano il lato spento delle colorazioni scure.

Da evitare: le tonalità troppo chiare che mancano di intensità e i rossetti privi di brio.

I prodotti ottimali: opta per un rossetto in formato tradizionale, purché la resa sia luminosa. Per un risultato sofisticato e glamour, prediligi i rossetti liquidi che uniscono una tenuta impeccabile al massimo della brillantezza. Per un aspetto da ragazzina, usa un gloss. Unico punto a sfavore, la tenuta, che in genere lascia a desiderare.

Quale rossetto scegliere se sei rossa?

Sono azzeccati: i rossetti che sublimano la tua chioma di fuoco e mettono in risalto il tuo incarnato chiaro. Per un aspetto glamour alla Jessica Chastain o Nicole Kidman, punta su rossetti coprenti e su colori intensi (bordeaux, vinaccia, marrone, ruggine…).

Da evitare: gli stick dalla texture troppo leggera, i beige chiari e i rosa pastello, che mancano di personalità. In generale, evita le tinte medie, che non sono abbastanza intense.

I prodotti ottimali: opta per un rossetto in formato tradizionale che consenta di ottenere una finitura intensa, satinata oppure opaca. Per un make-up naturale e luminoso, utilizza un gloss da applicare più volte durante la giornata. La sera, punta su un rossetto liquido per un risultato sofisticato e glamour.

Il colore del rossetto abbinato a quello della pelle

Per truccarci la bocca senza commettere passi falsi, è essenziale tenere conto del colore della nostra pelle. Bianche, dorate o nere, le epidermidi non sono tutte uguali e non si intonano nello stesso modo ai diversi colori. Per non sbagliare più, segui i consigli del nostro esperto!

• Se hai la pelle chiara: opta per le tonalità brillanti, scure e intense che ravvivano la tua carnagione. Primi fra tutti, i fucsia, i rossi e i porpora.

• Se hai la pelle dorata: sono ottime le tonalità fredde, soprattutto i rosa trasparenti, per controbilanciare il dorato della pelle.

• Se hai la pelle olivastra: privilegia le tonalità calde con tocchi trasparenti o brillanti che mettono in risalto la carnagione naturalmente abbronzata, come i rossi e i marroni.

• Se hai la pelle molto scura: scegli colori profondi che illuminano la carnagione, come il viola, il cioccolato, il bordeaux o il rosa, non importa se iridati, madreperlacei o brillanti.

Il colore del rossetto e la forma delle labbra

Infine, per avere una bocca da star, fai attenzione a non trascurare le caratteristiche delle tue labbra. Quelle carnose e definite possono permettersi di tutto. Per le altre, occorre individuarne la tipologia e tenere a mente alcuni trucchi professionali.

• Quale rossetto scegliere per le labbra sottili: per prima cosa, le labbra vanno ridisegnate con una matita ritoccando leggermente la linea naturale, senza andare oltre il bordo. Bisogna insistere un po' nella parte centrale della bocca per creare un effetto tridimensionale. Infine, è bene optare per una texture luminosa e satinata, che conferisce un'impressione di volume.

• Quale rossetto scegliere per le labbra carnose: sono da privilegiare i colori opachi e scuri che assorbono la luce e riducono il volume per un effetto ottico. Da evitare assolutamente le texture brillanti.

• Quale rossetto scegliere per le labbra non definite: vanno ridisegnate con l'ausilio di una matita per ridonare corposità alla bocca. Va applicato un rossetto opaco o leggermente satinato per mantenere la linea definita. Infine, sono da evitare i rossi troppo accesi che amplificano l'effetto "sfocato".

Anne-Sophie Savenier

Commenta
06/08/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Bellezza

Test consigliato

Qual è la pettinatura giusta per te?

Test bellezza

Scopri la pettinatura giusta per te